Benvenuti sul sito di Amphenol Invotec      |      20 gennaio 2018
Ricerca per parola chiave

Tecnologia

Linee guida per il trasferimento dati

Informazioni sulla perforazione
Formati accettati:
  • File Excellon (formato 1 or 2)
  • Gerber
  • Sieb and Meyer

È necessario che il file fornito contenga le coordinate X Y di tutti gli strumenti rilevanti definiti separatamente. Qualora nel programma siano presenti strumenti di pari dimensioni (ossia PTH 2,00 m o 0,079", NPTH 2,00 mm o 0,079") è necessario che vengano distinti nel file mediante numeri di identificazione dello strumento univoci. Le misure del foro indicate dovranno essere quelle del foro rifinito.

È necessario che le informazioni sulla perforazione siano accompagnate da uno schizzo dello stessa (o identificatore). Questo dovrà contenere una rappresentazione grafica delle posizioni di perforazione (ovvero ciascuna misura dello strumento rappresentata da una lettera o da un simbolo) insieme alle informazioni sulla tolleranza del foro (posizionale e dimensionale) e alla classificazione (ossia PTH o NPTH). Tali informazioni consentono la generazione efficiente e accurata di programmi di perforazione e costituiscono uno strumento valido per il controllo delle schede finite, in modo da garantire il soddisfacimento delle esigenze del cliente.
File di grafica digitale
Formati accettati:
  • Gerber RS274X
  • ODB ++ Unicamente mediante lo Strumento di verifica di valore (dell'impresa)
  • Formato di backup Orbotech
  • MDA
  • Gerber RS274D (+ elenco di apertura)
  • Formato DPF.
 
È necessario fornire tutti i livelli grafici come file CAD separati, per esempio:
 
  • Strati in rame
  • Soldermask
  • Legenda
  • Isolante rimovibile
  • Inchiostro a pigmenti di carbone
 
Array - Preferiamo ricevere 1-up (una pagina per foglio) che includa le informazioni dettagliate delle dimensioni dell'array, il passaggio interno e i richiami, la lavorazione del bordo compresi i fiducial ed è necessario che siano presenti su tutti gli strati dei dati del CAD.

Strati sovrapposti - È necessario evitare l'utilizzo di dati sovrapposti (come l'unione di file del progetto per produrre uno strato di lavoro). Ciò avviene a causa dei problemi provocati da condizioni del "frammento", sostituzione di tamponi disegnati e testabilità generale del progetto (in particolare per ciò che concerne gli strati "negativi").
Disegni di fabbricazione
Formati accettati:
  • HPGL
  • Gerber
  • Post Script
  • Qualsiasi immagine supportata da Windows (JPEG, PDF, .DXF, DWG, TIFF, ecc.), disegni originali del cliente.

Se possibile, è preferibile inserire i disegni nel pacchetto dati. Inviando i disegni come file elettronici i vantaggi sono:
 
  • Leggibilità
  • Precisione
  • Facilità della messa in scala
  • Eliminazione dei ritardi
  • La conservazione dei dati risulta più efficace quando l'intero kit si trova nello stesso formato

È necessario che il disegno di fabbricazione contenga tutte le informazioni necessarie per la produzione del PCB (fare riferimento alle note di fabbricazione sottostanti). È necessario includere tali informazioni nel disegno di fabbricazione soltanto nel caso in cui non si producano separatamente le specifiche del PCB. Queste informazioni di fabbricazione in genere contengono:
  • I nomi degli strati e l'ordine di assemblaggio
  • Spessore della scheda
  • Finitura richiesta
  • Eventuali istruzioni specifiche
  • Informazioni del livello di difficoltà della rappresentazione grafica fornita
  • Spessore del rame
  • Tolleranza su fori e profilo della scheda chiaramente definiti
 
Nel caso in cui i PCB siano destinati a far parte di una struttura o di un array, è necessario specificare la disposizione dell'array nel disegno. È necessario specificare i dati di riferimento della misura dell'array in relazione ai dati di riferimento della scheda. Il passaggio e il richiamo di ciascuna scheda devono essere dimensionati nell'array. È necessario definire geometricamente le eventuali caratteristiche di "break-out", indicando in maniera chiara le posizioni.

È necessario che il disegno di fabbricazione comprenda tutte le dimensioni necessarie per poter produrre il profilo della scheda. Ciò dovrà probabilmente essere fatto dalla maggior parte dei progettisti se il progetto finito è una scheda singola. Tuttavia, se il prodotto finito è un array o una scheda singola con un profilo molto complesso, potrebbe essere preferibile, o comunque buona prassi, preparare un disegno del profilo separato, per evitare che vi siano troppe informazioni in un disegno solo. È utile, inoltre, che tale disegno del profilo venga inviato anche come livello grafico.
Disegni del profilo
Il disegno della scheda singola, che sia separato o parte del disegno di fabbricazione, dovrà contenere tutte le dimensioni necessarie per preparare la struttura geometrica della scheda richiesta. Il disegno dovrà comprendere lunghezza e larghezza della scheda, incisioni del bordo dimensionate (posizione e misura), fori di lavorazione critici, raggi interni (la sbrogliatura non può produrre spigoli ad angolo retto) e la distanza dal foro al bordo o il punto del dato di riferimento. Un foro nello strato di foratura deve essere dimensionato ai bordi del PCB per applicare il circuito ai prodotti in maniera precisa.

È necessario che il file di profilo rappresenti il bordo reale della scheda (non compensata). Fornire queste informazioni graficamente avrà i due vantaggi seguenti:

Favorisce le verifiche di progettazione orientata alla produzione che si servono del profilo come punto di riferimento.

Riduce il tempo di esecuzione di generazione del programma servendosi della comparazione grafica.
Informazioni per l'apertura digitale
Formati accettati
  • Leggimi
  • File di testo ASCII

Quando si inviano file Gerber standard per i livelli grafici, è fondamentale allegare un "elenco di apertura". L'elenco di apertura dovrà essere in formato elettronico per consentire l'immissione automatica (gli elenchi di apertura in formato cartaceo vengono inseriti a mano nel sistema e ciò introduce la componente dell'errore umano).

I requisiti di un elenco di apertura idoneo sono i seguenti: il formato resta coerente e l'elenco contiene informazioni su D-code, forme e misure, definiti in campi separati. Qualora nel progetto siano presenti forme complesse, è necessario un disegno completamente dimensionato per garantire una ricostruzione accurata delle caratteristiche del materiale grafico risultante.